Detrazioni fiscali e impianti termici, chiarimenti dall’ENEA

È possibile usufruire delle detrazioni fiscali per efficientamento energetico anche nel caso di installazione di un sistema a pompa di calore per il riscaldamento, che affianchi e non sostituisca per intero l’impianto a caldaia.

 

A chiarirlo è l’Enea, interrogata da un utente che pensava di “mantenere la vecchia caldaia per la sola produzione di acqua calda e di installare un sistema di pompe di calore per il riscaldamento”.

 

Per usufruire di queste detrazioni, in linea generale, ha spiegato l’Enea, si dovrebbe smantellare il vecchio generatore.

 

Ciò premesso, e sentito il MiSE, per il quale l’obiettivo finale è il conseguimento dell’efficienza energetica, l’Agenzia ha ritenuto che il vecchio generatore possa anche non essere rimosso e assolvere unicamente alla produzione di acqua calda sanitaria.

 

Devono però essere eseguiti interventi che non consentano con operazioni semplici il ripristino del suo funzionamento per il riscaldamento. Questa condizione dovrà essere asseverata da un tecnico abilitato. 

  DIVENTA BUSINESS PARTNER FINANZA ENERGIA
Diventa Business Partner
Finanzaenergia

Perchè diventare
Business Partner
Finanzaenergia

  • Per partecipare allo sviluppo certo del nuovo mercato della finanza energetica
  • Per aumentare il fatturato
  • Per aumentare i clienti profittevoli
  • Per migliorare l'ambiente
  • Per migliorare la qualità della vita e del lavoro
  • Per ridurre il costo del lavoro